C’è vita nello spazio?

The International Space Station
La ISS-International Space Station

Eccoci di nuovo, passato un anno, in red-area lockdown.
Del resto non c’è scelta tra virus e varianti che hanno ripreso a diffondersi più veloci che mai.

Per sfruttare al meglio la situazione, ho deciso di prenderla con calma e ho cominciato con una corsa “collinare” facile da 7km al Monte Stella di Milano.

Una volta tornato a casa ho letto un interessante articolo su come la ISS, la stazione spaziale internazionale, abbia già prodotto innovazione nei campi più svariati, dal pharma alla prevenzione/risposta dei disastri naturali, manufacturing, robotica e bioprinting di tessuti umani.

L’ISS è nello spazio da 20 anni ma dove si trova in questo esatto momento? C’è qualcuno al suo interno? C’è vita nello spazio? Ho quindi deciso di provare a rispondere a queste domande rispolverando le mie arrugginite coding skills in Python.

LA ISS – International Space Station

La ISS Stazione Spaziale Internazionale è il più grande veicolo spaziale mai costruito nella storia dell’umanità e del volo spaziale. Dicono che sia addirittura visibile da terra quando orbita sulle nostre teste, ma dove si trova in questo esatto momento? Per rispondere, scriverò del codice per sviluppare la seguente user story:

Come terrestre
Voglio sapere dove si trova la ISS in questo esatto momento
Per capire se la posso vedere a occhio nudo

I task collegati alla user story sono i seguenti:

  • Access data: caricamento dell’attuale longitutidine/latitudine della ISS con chiamata ad una Open API che fornisce il servizio di localizzazione
  • Manage data: convertire la risposta dell’API in un formato facilmete gestibile. Userò per questo un dataframe pandas
  • Visualize: decodifica e visualizzazione della posizione dell’ISS su una mappa

Ed ecco il codice:

import pandas as pd
import plotly.express as px

#setting the API url
urlAPI= 'http://api.open-notify.org/iss-now.json'

#Query the API and create the dataframe
dIss = pd.read_json(urlAPI)

#populate the dataframe
dIss['latitude'] = dIss.loc['latitude', 'iss_position']
dIss['longitude'] = dIss.loc['longitude', 'iss_position']
dIss.reset_index(inplace=True)

#plotting with plotly
fig=px.scatter_geo(dIss, lat='latitude', lon='longitude')
fig.show()

Et voilà,  ecco la posizione dell’ISS. Al momento in cui ho eseguito il codice, l’ISS orbitava sopra al Sud Africa, dall’altra parte del mondo.

C’è vita nello spazio?

Samantha Cristoforetti, Luca Parmitano, and Paolo Nespoli sono i tre astronauti italiani che hanno vissuto nello spazio negli ultimi 20 anni. C’è qualcuno di loro nella ISS in questo momento?

Ecco la risposta. IN quest omomento non ci sono astronauti italiani nella ISS ma c’è vita nello spazio, con ben sette umani in orbita, e tutti ospitati dalla ISS nel contesto della –Expedition64. Possiamo verificare e scoprire i loro nomi con una semplice chiamata API:

# the API service
urlApi = 'http://api.open-notify.org/astros.json'

#call the API and populate the dataframe
dH = pd.read_json(urlApi)
#output the humans in space right now
print(dH)

C:\Python\ISS\venv\Scripts\python.exe C:/Python/ISS/ISS.py
message number people
0 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Sergey Ryzhikov’}
1 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Kate Rubins’}
2 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Sergey Kud-Sverchkov’}
3 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Mike Hopkins’}
4 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Victor Glover’}
5 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Shannon Walker’}
6 success 7 {‘craft’: ‘ISS’, ‘name’: ‘Soichi Noguchi’}

Process finished with exit code 0

Tanto di cappello a questi esploratori dello spazio. Solo un mindset di continuo miglioramento ha portato l’umanità dalle caverne alle orbite spaziali. Ma non serve essere astronauti per coltivare lo stesso mindset, e il lockdown/area rossa può essere l’opportunità per dedicare maggior tempo a diventare una versione migliore di noi stessi: studiamo, alleniamoci, corriamo, miglioriamo.

Tu cosa stai facendo per migliorarti?