La tua organizzazione comprende la strategia?

La tua organizzazione supporta la trasformazione? Si muove nella direzione voluta? Ecco un test semplice per verificarlo.

La mancanza di allineamento

Una strategia di trasformazione crea valore per mezzo di cambiamenti importanti nelle persone, nei processi e nelle tecnologie, e nelle modalità di interazione tra questi elementi. La creazione di valore è però possibile solo quando le persone dell’organizzazione comprendono e sono allineate ad una comune visione di cambiamento.

Un’organizzazione non allineata è come una squadra di calcio dove ogni calciatore decide autonomamente una strategia diversa: la mezz’ala crede nel catenaccio, il centrocampista gioca il calcio totale, e il resto della squadra solo palle lunghe. Tutti vogliono vincere, ma la squadra gioca senza una visione comune, e i risultati sono molto al di sotto del potenziale, anche con atleti molto forti.

L”organizzazione e le sue persone devono quindi essere allineate agli obiettivi della trasformazione.

Ma come possiamo sapere se l’organizzazione è effettivamente allineata? Un primo test molto semplice che puoi fare è il seguente: chiedi alle persone ad ogni livello di descriverti la strategia di trasformazione. Se le risposte sono elusive (‘non ne ho idea’) vaghe o inventate (‘dobbiamo vendere di più’) significa che le persone non conoscono o non hanno capito la strategia aziendale, e tantomeno hanno idea di come i loro comportamenti possano supportare (o boicottare) i cambiamenti richiesti.

E dunque?

In una organizzazione agile l’allineamento strategico è un processo continuo e riguarda l’intera organizzazione, non solo il C-level. Una strategia di trasformazione richiede però che venga anche posto in essere un sistema di obiettivi coerenti, di sperimentazione, di gestione degli investimenti straategici e di confronto con il mercato . Possiamo quindi dire che la trasformazione è funzione di tre parametri:

Transformazione = f(condivisione, misurazione, gestione della strategia) 

La trasformazione di un’organizzazione non è uno sprint, ma piuttosto un’ultramaratona, un ironman, o addirittura un viaggio continuo, il cui senso sta proprio nell’evoluzione più che in uno specifico punto di arrivo. L’organizzazione che vuole diventare (più) agile e reattiva deve continuamente affinare struttura, cultura e tecnologia, impostare feedback loop orientati a supportare l’apprendimento dei singoli e organizzativo per adattarsi al cambiamento continuo del mondo e dei mercati. Ci piaccia o meno, è cambiato il mondo in cui viviamo, deve cambiare anche la leadership delle organizzazioni.


Marcello Del Bono is coaching and leading Agile Teams, and consulting organizations on Agile Transformation. He has multi-year experience as a Product Owner, Scrum Master and Agile Coach in e-commerce, IT, Marketing and Decision Support Systems in Media, Telco, Finance, Fashion industries.

Contact him on LinkedIn.