Business Analyst image

Business Analyst – un titolo per differenti ruoli

Il titolo di  Business Analyst sottende molti ruoli differenti  a seconda del tipo di progetto, e ognuno di questi richiede competenze e capacità differenti. I ruoli più comuni sono i seguenti:

  1. business process analyst
  2. system engineer
  3. data analyst
  4. financial analyst
  5. marketing analyst
  6. user experience designer

DI seguito un breve riepilogo dei ruoli riportati.

1) Business Process Analyst

Si occupa di process design, tracciando gli stati As IS e TO BE, identificando gap e bisogni per passare dallo stato presente a quello futuro. Interagisce con i team funzionali per evidenziare e documentare obiettivi e problemi e i requisiti necessari a risolverli e raggiungerli. Trasmette i requisiti funzionali all’IT, coordina gli UAT-User Acceptance Test e il training agli utenti.

Main Skills: Capacità comunicative, definizione requisiti, process mapping, change management, digital transformation, business strategy, Excel/Powerpoint/Visio, competenze di dominio e di settore

2)  System Analyst

Il System Analyst, o System Engineer, si occupa delle soluzioni IT ai problemi di business.  Normalmente non si occupa del requirement gathering/elicitation e rispetto al business process analyst ha contatti meno frequenti con i business team. Lavora principalmente con IT, sviluppatori  e team di maggior spessore tecnico. I Big Data sono semèpre più spesso il focus delle sue attività. Definito anche com  IT architect o IT Business Analyst.

Main Skills: System Engineering, Digital Transformation Roadmaps, Big Data, Tech Trends, Oracle, MySQL, Linux, AWS, Cloudera, Hadoop, Python, Scala

3)  Data Scientist/Analyst

Il data analyst  è un ruolo che può assumere caratteristiche molto diverse, a seconda del focus: Business Intelligence, Big Data, Data Visualization, esperimenti e inferenza, Machine Learning.
Il data analyst usa le sue competenze per il modeling, analisi, test previsione e interpretazione dei dati aziendali. Lavora con i product manager, l’IT e i team funzionali.

Main Skills: Analytics,  BI/Data Visualization Tools, A/B testing, R, Python, SQL, Excel, Machine Learning, Probabilità e inferenza statistica, conoscenza del settore

4) The Financial Analyst

Il Financial Analyst è un Data Analyst è finalizzato alle informazioni finanziarie e patrimoniali. Obiettivo dell’analisi del Financial sono, in primis, i risultati di Cash Flow, Profit & Loss, Balance Sheet oltre alla contabilità analitica. Viene spesso coinvolto nel’analisi finanziaria dei processi di magazzino e di produzione.

5) Il Marketing Analyst

Analizza le iniziative di marketing i mercati e le risposte dei consumatori per fornire supporto alle decisioni in termini di Brand, segmentazione, targeting e prodotto , competitors e attrattività/rischio di mercato.  Lavora con i team di comunicazione, le vendite, il CMO e il CEO. E’ un utente evoluto di CRM, sistemi di Business Intelligence e banche dati.

Main skills: Marketing strategico e operativo, Marketing digitale, Excel, Powerpoint, Comunicazione e Media, Analytics, segmentazione, competenza di settore, CRM

6) User Experience Designer

Il suo focus è l’usabuilità e la User Experience. Disegna le soluzioni che migliorano la user experience e la rendono coerente con il brand e le sue promesse.  Lo stesso ruolo puà essere nominato  Web Designer o Interface Designer,  lavora con sviluppatori, frontendisti, project manager, product manager e utenti finali. Deve essere ben aggiornato su trend e cultura digitale.

Main Skills: HTML/CSS/Javascript, Photoshop e strumenti per il visual prototyping, raccolta requisiti utente, social media.

Business Analyst e Agile

Il Business Analyst con competenze tecniche viene normalmente coinvolto in team agile come mebro del team. Puà essere coinvolto come Product Owner quando ha competenze specifiche di Business e porta una specifica visione del prodotto.

Business Analyst vs Project Manager

I ruoli del BA e del Project Manager hanno una parziale sovrapposizione, dato che entrambi lavorano per portare avanti il progetto, pur se con focus differenti.

Il PM  guida il progetto intero ed è responsabile dell’aderenza dei risultati agli obiettivi  di qualità, tempi e costi. Il business analyst in cambio ha un focus più ristretto ed è responsabile della riuscita di una specifica soluzione tecnica o applicativa.

Non è però infrequente, specie in progetti di piccole/medie dimensioni, che una stessa persona svolga contemporaneamente i due ruoli.